Sognando la Mongolia

Siamo Stefano e Pietro e nel 2022 porteremo Sindy,
una Suzuki Wagon azzurra vecchia di vent’anni,
attraverso le strade meno battute del pianeta.

Il viaggio

Da Trento a Ulanbataar (Mongolia) sono oltre 20 mila chilometri. Faranno girare il numeri sul cruscotto dell’azzurra, così ci piace chiamare la vecchia Sindy, fino a portarci di nuovo a casa, dopo due mesi di viaggio on the road fatti di notti in tenda e fagioli in scatola.

Pietro aka Cali

Sindy, la macchina, è sua, o meglio di suo padre. Pilota esperto guida ormai da anni su terreni di ogni tipo.
Grande fan degli outfit non banali è un campione nel trovare capi di vestiario unici a prezzi irrisori. Speriamo funzioni anche con i pezzi di ricambio.

Stefano aka Calz

Nuovo nel mondo della guida di veicoli a quattroruote questo ragazzo ha fatto tanta strada in sella a motori grandi come un pugno. Nel remoto caso in cui Sindy dovesse abbandonarli, sarebbe in grado di portare entrambi in Mongolia su un 50cc.

Media Corner

Scopri il progetto dal punto di vista di chi ci racconta.

Vuoi scrivere qualcosa rispetto a quest’avventura
e scoprire cosa ci sta dietro?
Scrivici utilizzando il pulsante in fondo alla pagina.

il Dolomiti

“Da Trento alla Mongolia con una Suzuki del 2000: Stefano e Pietro pronti a partire e lanciano una raccolta fondi"

Scrivici

Ti avanza una marmitta?
Hai una saldatrice a elettrodi?
Vorresti salire nel bagagliaio e viaggiare con noi?
Scrivici a mongolrallyteam22@gmail.com

Rimani in contatto

Lasciaci la tua mail e sarai il/la primo/a a sapere che succede nel lungo cammino che separa questi due ragazzi dalla partenza.

We use cookies to improve your experience and to help us understand how you use our site. Please refer to our cookie notice and privacy policy for more information regarding cookies and other third-party tracking that may be enabled.

Ci trovi anche in altre meravigliose parti dell’internet:

Instagram icon
Email icon

© 2021 MongolBroders

Created with
Mailchimp Freddie Badge